I 5 problemi più comuni legati alla corsa

Ogni runner, a partire dal principiante al professionista, deve fare i conti con dei problemi legati alla corsa. Da meno gravi a più gravi, abbiamo raccolto i 5 problemi più comuni, che interessano chi pratica questo sport sia a livello amatoriale che agonistico.

I problemi legati alla corsa

Praticare uno sport fa bene alla salute di tutto il corpo, ed è un fatto su cui non si discute.

Ma non bisogna sottovalutare i problemi di natura fisica che spesso colpiscono chi pratica sport in maniera intensa, e non necessariamente agonistico.

Nel caso di chi pratica assiduamente la corsa, i traumi fisici interessano circa il 70% dei runner.

Inizialmente, si parla di disturbi di lieve entità che, se trascurati o non curati con le terapie giuste, possono portare a complicazioni più serie su un lungo lasso di tempo.

Statisticamente, l’80% dei traumi subiti dai runners, sono causati da incurie durante l’allenamento, mentre il 20% rimanente sono infortuni durante la corsa.

La corsa è, senza ombra di dubbio, un’attività che porta diversi benefici ad ogni parte del corpo, tuttavia è bene non sottovalutare i disturbi e i dolori che essa può causare. E consultare uno specialista appena se ne avvertono i sintomi.

Traumi muscolari

I traumi muscolari sono tra i 5 problemi più comuni legati alla corsa.

Possono essere di diversa natura, dai semplici crampi o contrazioni agli strappi e lesione, l’importante è non confondere i disturbi muscolari patologici con quelli causati dalle lesioni.

Le lesioni muscolari spesso sono provocate da un’intensa attività fisica o da sforzi talmente eccessivi che il nostro corpo non riesce a sostenerli.

Quest’ultime sono legate a sollecitazioni di natura fisica alla quale si va incontro durante l’allenamento, e possono provocare accumuli di acido lattico o traumi più gravi.

Dolori muscolari

Tra i problemi legati alla corsa, troviamo anche il dolore muscolare.

Il dolore, nella maggior parte dei casi, compare dopo l’allenamento e raggiunge il suo picco nelle 24 ore successive e, a volte, perdura per giorni.

I dolori muscolari sono il risultato di piccoli traumi che avvengono nei muscoli a causa di un esercizio errato o eccessivo.

Quando ci si allena nonostante i dolori muscolari, è necessario ridurre l’intensità dell’allenamento, oppure scegliere un altro tipo di allenamento.

Vertigini

Molti runner accusano nausea, vertigini e capogiri quando corrono.

Questo fenomeno può verificarsi a causa di diversi fattori:

  • Iniziare a correre a stomaco vuoto: quando i livelli di zuccheri nel sangue sono bassi e le energie scarse, si possono avvertire delle vertigini durante la corsa. In questo caso, la cosa migliore da fare è portarsi dietro un frutto o una barretta energetica.
  • Scarsa idratazione: la mancanza di acqua può provocare nausea e capogiri. Durante la corsa è necessario consumare 500ml di acqua per ogni ora di allenamento, oltre alla classica dose consigliata.
  • Malattie in circolo: raffreddore, influenza, virus intestinale possono causare nausea e giramenti di testa durante l’allenamento. In questi casi, l’unica cosa da fare è riposare per dare possibilità al corpo di debellare la malattia, e riprendere gli allenamenti appena ci si sente in forma.

Traumi alla schiena

Un altro dei problemi più frequenti legati alla corsa, sono i trauma provocati alla schiena.

Molti runner accusano patologie come lombalgia, sciatalgia ed altre patologie comuni.

quando il dolore si acutizza, la cosa più sensata da fare è rivolgersi quanto prima al proprio medico e, successivamente, ad uno specialista per gli eventuali accertamenti.

Se il problema non è una patologia ma un semplice “fastidio”, in questo caso bisogna valutare il proprio peso corporeo, che tipo di scarpe si utilizzano durante la corsa, con quale intensità viene praticata e il tipo di terreno sul quale si corre.

Vesciche

Le vesciche ai piedi sono uno tra i problemi legati alla corsa più comuni.

Spesso sono causate da scarpe poco idonee, legate troppo strette oppure semplicemente nuove.

Per evitare la formazione di vesciche, è importante non indossare scarpe o calze nuove, senza prima averle “testate” durante il tempo libero.

Sei un runner alle prime armi? Un supporto fisioterapico può aiutarti a svolgere la tua attività fisica nel migliore dei modi!

Reability Milano e la sua squadra di esperti, ti aiuterà a trovare il programma di esercizio più adatto alle tue esigenze.

Chiedi informazioni o prendi un appuntamento compilando il form che trovi nella sezione “Contatti”, ti risponderemo al più presto.

Persone foto creata da freepik – it.freepik.com

2019-02-28T10:20:07+00:00

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.